Yoga, Sistema Immunitario e Coronavirus

Aggiornato il: gen 11


Il sistema immunitario è il nostro principale meccanismo di difesa contro le aggressioni di virus, batteri e infezioni. Quando è debole, allora diventiamo più vulnerabili alle comuni malattie.


Accurati studi e ricerche dimostrano che assenza di stress, buona alimentazione e movimento provvedono a generare elevati livelli di energia e mantengono attivo e vigoroso il nostro sistema immunitario. Soprattutto lo yoga (pranayama e asana) e la meditazione (dhyana) sono considerati particolarmente indicati per incrementare il nostro potenziale energetico.



Nel complesso, una grande raccolta di studi e ricerche indica che lo yoga possiede un promettente effetto antinfiammatorio sul nostro corpo e sappiamo che il Covid-19 è particolarmente virulento a causa della sua capacità di procurare infiammazioni polmonari. Stress e processi infiammatori sono inoltre correlati, pertanto ben venga la pratica yoga nel suo procurare vantaggi circa la riduzione del carico di stress quotidiano (altissimo in tempi di Coronavirus!), grazie alla sua azione distensiva sul sistema nervoso e decontratturante su muscoli e strutture somatiche.


Incorporando lo yoga nelle nostre routine, possiamo rafforzare significativamente la capacità del nostro corpo di combattere le malattie. Quando facciamo asana (posizioni yoga) e pranayama (respirazione), stiamo sollecitando un generale processo di circolazione (sanguigna e linfatica) nel nostro sistema-corpo, che conduce alla salute e ad una più ampia immunità di base. La respirazione intenzionale, in particolare, procura al nostro sangue la spinta ossigenante necessaria per generare nuova e attiva circolazione. A nessuno di noi auguriamo il contagio, ma se esso dovesse arrivare, facciamoci trovare preparati ad affrontarlo.


Le Asana pro-sistema immunitario


Albero











Triangolo











Sedia











Cobra









Coniglio










Cane a faccia in giù










Pesce










Cammello











Guerriero 1 e 2












Arco












Aquila











Dopo esserti concentrato ed eseguito alcuni minuti di respirazione profonda, calma e lenta, riscalda il tuo corpo con le sequenze classiche che hai appreso e poi esegui le 12 asana che qui ti vengono proposte, nell’ordine che ritieni meglio, iniziando con quelle al suolo per prime. Buon lavoro!!





Appendice


Cos'è l'immunità?

L'immunità è la capacità del corpo di evitare infezioni, malattie e altre invasioni biologiche indesiderate, resistendo a microrganismi o virus dannosi. Abbiamo 3 diversi tipi di immunità.

Immunità innata:

L'immunità innata viene utilizzata per definire l’esistenza delle barriere biologiche del nostro corpo contro le infezioni. Queste includono la nostra pelle, lacrime, saliva e muco, acidi nello stomaco e le cellule presenti nel nostro flusso sanguigno preposte a fagocitare agenti patogeni e materiali estranei (fagociti). Queste difese sono integrate, siamo nati con loro. Sono le truppe in prima linea che vengono costantemente rifornite. La nostra immunità innata può essere supportata curando i sistemi associati, per esempio mantenendoci ben idratati, prendendoci cura dell’epidermide, mantenendo un sano sistema digestivo allo scopo di avere una corretta regolazione dell'acido cloridrico, etc.

Immunità adattativa:

Questa è la seconda linea di difesa, la nostra cavalleria ed è basata su di un gruppo di cellule più complesso e molto specifico, in quanto deve adattarsi a una situazione nuova, superarla e ricordare dall'esperienza (esattamente come apprendiamo e viviamo nella vita). Adattandosi a un particolare batterio o virus, avendone cioè memoria, i nostri corpi possono diventare immuni da future invasioni. Queste cellule sono piuttosto aggressive.

Controllano i marcatori proteici di tutte le membrane cellulari ... come un controllore fa con i biglietti ... assicurandosi che siano fatti per essere proprio lì, in caso contrario, passano alla modalità “terminator”. E’ così che il nostro corpo si libera degli ospiti indesiderati. Se un virus è nuovo, come il Covid, l’immunità adattiva è messa sotto scacco per un po’ di tempo, perché l’aggressore è sconosciuto e intanto si installa nel corpo e come un parassita, inizia ad attaccare l’organismo replicandosi nelle cellule, finchè specifici anticorpi non vengono fabbricati per scacciarlo. In tutto questo tempo è capace di fare molto danno, per questo è bene che le difese siano forti.

Abbiamo diversi tipi di cellule combattenti tra cui cellule T, cellule B, che a seconda dell'agente patogeno (il cattivo), si dividono ulteriormente in cellule ancora più combattenti. Questi “ragazzi” reagiscono in modi diversi a seconda di ciò che stanno combattendo e le loro tattiche di difesa sono di prim'ordine e sofisticate. La cosa più importante da capire è che il nostro corpo ha a disposizione un esercito ben organizzato per proteggerci, ma le truppe devono essere in buone condizioni, ben nutrite e non stressate, altrimenti non faranno il loro lavoro.

Immunità acquisita

Inoltre possiamo acquisire l'immunità. Le nostre madri trasmettono anticorpi e cellule immunitarie attraverso il latte materno e possiamo acquisire anticorpi ottenendo una versione di basso grado di una malattia che è abbastanza attiva da stimolare la nostra risposta immunitaria ma non ci fa stare troppo male. E questo è il principio dei vaccini.

Un'interazione tra i sistemi.

Potresti osservare il funzionamento del nostro corpo in termini di sistemi. Tutti i nostri sistemi possono essere "separati" ma anche far parte di un intero sistema funzionante. Si basano l'uno sull'altro e se uno è sbilanciato, eliminerà anche tutti gli altri! Il nostro sistema immunitario è complicato ed è un bell'esempio delle complessità del nostro corpo. Il nostro sistema immunitario funziona attraverso la maggior parte dei sistemi del nostro corpo, quindi per supportare il nostro sistema immunitario, dobbiamo sostenere tutto il nostro corpo. Il nostro sistema linfatico, circolatorio, endocrino e nervoso sono i principali attori in gioco quando si tratta della nostra immunità.


Il nostro sistema immunitario funziona attraverso la maggior parte dei sistemi del nostro corpo, quindi per supportare il nostro sistema immunitario dobbiamo sostenere tutto il nostro corpo.

Quindi, come possiamo sostenere il nostro sistema immunitario?

La cosa più importante che puoi fare è sostenere la salute generale del tuo corpo. Ciò significa che dobbiamo cercare di vivere in modo sano. Mangia bene, fai esercizio fisico, sentiti bene nel corpo e nella mente, abbi un buon equilibrio tra lavoro e vita privata, rinforza la tua capacità di gestione dello stress e della tua salute mentale. Come appena accennato, abbiamo alcuni sistemi che lavorano a stretto contatto con la nostra immunità, che è importante conoscere.

Il sistema linfatico

Il nostro sistema linfatico svolge un ruolo molto importante nella nostra immunità e salute generale. Il principale mezzo di trasporto dei nostri linfociti (che sono le cellule immunitarie) è attraverso il nostro sistema linfatico. È come il nostro impianto idraulico interno! I nostri vasi linfatici si trovano a correre accanto ai nostri vasi sanguigni e capillari. Raccolgono materiale di scarto e altre sostanze troppo grandi per essere prelevate dal nostro sangue e trasportate ai linfonodi. Abbiamo molti linfonodi nel nostro corpo allocati in luoghi come inguine, ascelle, parte posteriore delle ginocchia e gola. Sono come strutture per il trattamento delle acque. Filtrano la linfa, mangiando materiale di scarto e sottoprodotti e persino infondono la nostra linfa con nuove cellule immunitarie. I nostri linfonodi sono il sito della produzione di anticorpi, quindi quando siamo ammalati o stiamo per ammalarci, spesso possiamo trovare i nostri nodi gonfiati (ad esempio ghiandole gonfie nel collo) perché stanno lavorando duramente per proteggerci. Da questi nodi, la linfa viene spostata lungo i nostri dotti, che rilasciano materiale bonificato, che ora è pieno di anticorpi, nel flusso sanguigno.

Il sistema circolatorio

Il nostro sistema circolatorio è fondamentalmente composto dal nostro cuore e il nostro sangue. Il nostro sangue trasporta ossigeno, sostanze nutritive e le nostre cellule immunitarie in tutte le diverse parti del nostro corpo. Questo assicura che abbiamo abbastanza cibo, energia, ossigeno e cellule immunitarie. Si assicura che le nostre cellule immunitarie arrivino al sito dell'infezione, quindi teniamolo attivo e in grado di funzionare a regime, con un’attività yogica che richiami sangue in tutto il corpo, anche nei siti più scarsamente irrorati ematicamente e riduca drasticamente infezioni e infiammazioni.

Il sistema endocrino

Il nostro sistema endocrino, noto anche come il nostro sistema ormonale, è uno dei grandi master del nostro corpo. Insieme al nostro sistema nervoso, regola i nostri sistemi corporei. Ghiandole come la tiroide, l'ipotalamo e le ghiandole surrenali sono solo alcune delle diverse incluse nel nostro sistema endocrino. I nostri ormoni influenzano ogni cellula, organo e funzione del nostro corpo e regolano il nostro umore, la crescita, lo sviluppo, la riproduzione ecc. Alcuni ormoni prodotti dal nostro sistema endocrino sono responsabili della maturazione dei linfociti a cellule T. Quindi la maturità del nostro sistema immunitario è direttamente collegata al nostro sistema endocrino.

Il sistema nervoso

L'altro "grande capo" del nostro corpo, il nostro sistema nervoso, controlla i nostri movimenti corporei, consci e inconsci. È anche responsabile di stimolare la nostra risposta allo stress (lotta o fuggi) e la nostra risposta al rilassamento (riposo e digestione). Quando viene stimolata la nostra risposta allo stress, le nostre ghiandole surrenali rilasciano nel nostro sangue ormoni dello stress (cortisolo) che possono soffocare la nostra risposta immunitaria.

Per farla breve, essere e sentirsi stressati influisce negativamente sul sistema immunitario. Il nostro sistema nervoso influenza anche direttamente il nostro sistema endocrino che quindi influenza la nostra immunità e così via, in un circolo che da virtuoso può trasformarsi in vizioso.

Cosa sta succedendo al nostro sistema nervoso in questo periodo in cui ci sentiamo così sotto attacco? Riceve costanti segnali di inquietudine e preoccupazione, ai quali reagisce aumentando il controllo. Così invece di distendersi, il nostro sistema nervoso si attiva ancora maggiormente alla ricerca del nemico, specie per il fatto che è invisibile e quindi potrebbe essere dappertutto. Questa situazione di costante allarme conduce alla produzione di esagerate quantità di cortisolo, con il risultato di ridurre la risposta immunitaria. È per questo che lo yoga può aiutarci, con il suo potere di calmare la mente e convincerci a tenerci lontani dall’ossessiva ricerca di risposte e notizie su media e social.



6 visualizzazioni0 commenti

Post recenti

Mostra tutti

Contattaci

Istituto di Formazione RES - Via Borgosesia 63 10145 Torino